fbpx

Casa Benna

Il vino sfuso di Casa Benna

La tradizione di preparare le proprie bottiglie a casa è molto radicata nel nostro territorio. Magari incontrarsi in famiglia, passare una giornata di festa mentre si imbottiglia il vino sfuso tutti insieme.

Se anche a te piace la tradizione e piace imbottigliare il tuo vino, abbiamo a disposizione una parte dei nostri vini disponibili alla vendita come vino sfuso in damigiane o canestri.

I nostri vini sfusi

  • Gutturnio Vivace

  • Gutturnio Fermo

  • Ortrugo Vivace

  • Monterosso val d'Arda Vivace

  • Malvasia Secca Ferma

Qualora volessi imbottigliare i nostri vini vivaci, ti consigliamo di effettuare l’imbottigliamento prima dell’arrivo della stagione calda. Essendo vini che devono rifermentare in bottiglia, in questo modo si evitano le rifermentazioni in damigiana.

Se sei alle prime armi e non hai a disposizione i recipienti, ti forniamo le damigiane da 34 o 54 litri dietro al pagamento di una cauzione che verrà rimborsata quando la damigiana sarà resa. Sono inoltre disponibili canestri a perdere per piccoli quantitativi.

Previo preavviso, via mail o telefono, possiamo riceverti in Azienda e riempiamo direttamente le tue damigiane o i canestri con i vini.

In Marzo e Aprile effettuiamo consegne a domicilio nelle province limitrofe. Se sei interessato ad una consegna a domicilio contattaci quanto prima per concordare le modalità e permetterci di raggruppare al meglio i viaggi.

Richiedi informazioni

    Note tecniche

    Il vino è vivo e risente di molteplici fattori. Imbottiglia il vino sfuso appena possibile, in una giornata soleggiata e senza vento e assicurati che le bottiglie utilizzate siano sanificate con prodotti appositi e perfettamente asciutte.

    Il riempimento deve essere effettuato con attrezzatura perfettamente pulita e sanificata, mantenendo lo spazio necessario tra vino e tappo per permettere la dilatazione del liquido.

    Per i vini vivaci ti raccomandiamo l’utilizzo di bottiglie spesse e tappi in sughero di qualità, specificatamente per frizzanti, oppure tappi a fungo e gabbietta, o infine tappi a corona con bidule.

    Per i vini fermi invece ti consigliamo un tappo in sughero di qualità, che permetterà un affinamento migliore permettendo una micro-ossigenazione.

    Per entrambi i vini ti consigliamo di mantenere le bottiglie in posizione verticale. I vini vivaci, una volta imbottigliati, appena le temperature medie superano i 15-18 gradi inizieranno la rifermentazione, processo durante il quale, gli zuccheri naturalmente presenti nel vino vengono trasformati dai lieviti in alcool e anidride carbonica. Durante questo processo il vino si intorbidisce.

    Terminata la fermentazione, i lieviti precipitano creando un leggero fondo, il vino si illimpidisce ed è pronto per essere degustato.

    Conserva  i vini in un locale con ridotta escursione termica, al riparo da luce, fonti di calore o cattivi odori.

    Siamo lieti di comunicare che la vendita del vino sfuso vendemmia 2020 comincerà a Marzo 2021.

    La ripresa vegetativa era stata precoce, con i primi fiori su grappoli di ortrugo e barbera già al 15 maggio, un dato che addirittura ha migliorato il record del 2017. Il timore di un’altra annata siccitosa fortunatamente è stato fugato da alcune piogge di moderata intensità registrate tra maggio e inizio luglio.

    La calura estiva non ha visto particolari picchi di intensità e neppure di durata, pertanto le fasi fenologiche della vite si sono succedute con regolarità e senza stress di alcun tipo. Ad inizio agosto siamo intervenuti su alcuni appezzamenti di barbera diradando i grappoli ove il carico produttivo era abbondante .

    Le ultime settimane hanno visto la maturazione dei grappoli procedere in maniera ottimale, con uve sane e senza scottatura delle bucce. I valori analitici di zuccheri ed acidità erano equilibrati, sia per le bianche che per le rosse.

    Con queste incoraggianti premesse abbiamo iniziato la vendemmia il 25 agosto con le bianche precoci ed è proseguita senza particolari problematiche fino al 29 settembre, con le uve del Gutturnio Riserva che supera i 14 gradi alcolici. In cantina, con le consuete attenzioni che il processo fermentativo richiede, abbiamo avuto positiva conferma delle sensazioni avute durante tutta l’estate.

    A livello qualitativo per i bianchi si può parlare di buona-ottima vendemmia, con la percezione di un frutto intenso, merito anche della nuova pressa soffice acquistata, molto delicata sulle uve. Per i rossi il confronto con la vendemmia precedente risulta vincente per il 2020: equilibrio tra intensità del frutto, morbidezza, piacevolezza di beva e una corretta struttura ne fanno un’annata da ricordare.

    L’intera gamma è composta da:

    Gutturnio Fermo

    Gutturnio Vivace

    Ortrugo Frizzante

    Monterosso Val d’Arda Frizzante

    Malvasia Secca Ferma

    Per chi stesse meditando di abbandonare le damigiane per “adottare” le comode bottiglie già pronte, quest’anno c’è un’imperdibile occasione per apprezzarne il livello qualitativo che il metodo di presa di spuma Charmat-Martinotti garantisce.

    Su tutti i nostri vini frizzanti in bottiglia: Gutturnio, Bonarda, Ortrugo e Monterosso, proponiamo una scontistica personalizzata basata sul quantitativo (almeno 72 bt, corrispondenti ad una damigiana).

    Per gli amanti del Gutturnio Fermo, su prenotazione, diamo la possibilità di ritirarlo dopo l’estate, consentendo così nei mesi estivi un affinamento in botte anziché in bottiglia.

    Effettuiamo anche la consegna a domicilio. Contattaci quanto prima per organizzare le consegne nel modo più efficiente.

    Contatti:

    Whatsapp : 3357889319

    Telefono : 0523 803356

    Richiedi informazioni

      0